ACQUA

E’ un grande risultato la Legge sul riordino del sistema idrico approvata all’unanimità dal Consiglio regionale del Lazio. Si tratta di norme di iniziativa referendaria, proposte da 39 Comuni del Lazio. e sottoscritte da 40mila cittadini.

Continue reading about Pelagallo Sel Lazio. Grande risultato la Legge sul riordino del sistema idrico approvata dal Consiglio regionale del Lazio

claudiopelagallo on Gennaio 8th, 2013

E’ assolutamente scandaloso quello che sta avvenendo nel Lazio sulle concentrazioni di arsenico nell’acqua. Centinaia di migliaia di cittadini, privati di un bene primario come l’acqua subiscono i danni causati dall’inerzia della Regione Lazio e dei gestori del servizio Idrico. – E’ quanto dichiara in una nota Claudio Pelagallo della segreteria regionale di Sinistra Ecologia […]

Continue reading about Arsenico nell’acqua scandaloso quello che sta avvenendo nel Lazio

“Nonostante la deroga l’acqua rimane inquinata”. Guglielmo Abbondati, Coordinatore regionale di Sinistra Ecologia e Libertà, e Claudio Pelagallo, membro dell’Assemblea Nazionale del partito, tornano a parlare del problema arsenico. “La deroga concessa dalla Commissione Europea che alza il limite massimo per il tasso di arsenico nelle acque potabili da 10microgrammi/litro a 20 nel Lazio, – […]

Continue reading about Emergenza arsenico – “Nonostante la deroga l’acqua rimane inquinata”.Guglielmo Abbondati, Coordinatore regionale di Sinistra Ecologia e Libertà, e Claudio Pelagallo, membro dell’Assemblea Nazionale del partito, tornano a parlare del problema arsenico

“Da metà dicembre la nostra regione è in stato di emergenza per la presenza di arsenico nell’acqua potabile. Coinvolti moltissimi comuni delle province di Roma, Viterbo e Latina. La presenza dell’arsenico e di altri metalli nell’acqua potabile del Lazio è un problema comparso da circa dieci anni, nel frattempo le regioni italiane si sono avvalse […]

Continue reading about Arsenico. Pelagallo (SEL): “Individuare responsabilità su mancata informazione a cittadini”

Al Sig.  Sindaco di Anzio Luciano Bruschini Al Sig.  Sindaco di Nettuno Alessio Chiavetta Oggetto: Decisione della Commissone Europea del 28.10.2010- Richiesta analisi acqua potabile Il Sottoscritto Pelagallo Claudio Vista la decisione della Commissone Europea del 28.10.2010 sulla deroga richiesta dall’Italia ai sensi della direttiva 98/83/CE del Consiglio concernente la qualità delle acque destinate al […]

Continue reading about Pelagallo SEL chiede ai Sindaci di Anzio e Nettuno analisi sulla presenza di arsenico nell’acqua potabile

Oltre 1.000 firme di cittadini di Nettuno raccolte sulla petizione che chiede al Comune  di approvare una delibera di iniziativa popolare a tutela dell’acqua come bene pubblico. La proposta è quella di far inserire nello Statuto comunale un articolo che definisca l’acqua bene comune pubblico, inalienabile e privo di rilevanza economica in quanto di primaria […]

Continue reading about Pelagallo: Nettuno -Mille firme per l’acqua pubblica sconcertante assenza dell’amministrazione comunale

claudiopelagallo on Novembre 6th, 2009

Claudio Pelagallo esponente di Sinistra Ecologia Libertà del Lazio-giudica gravissima la privatizzazione del´acqua, avvenuta ieri al Senato con l´approvazione dell’Art.15 del DL 135/09. Mentre continua a giacere nei cassetti istituzionali la legge d´iniziativa popolare per la ripubblicizzazione dell´acqua, che ha raccolto oltre 400.000 firme, i Senatori decidono la rapina dell´acqua, consegnandola ai privati e alla […]

Continue reading about PELAGALLO Sinistra Ecologia Libertà: Il Senato privatizza l’acqua

claudiopelagallo on Gennaio 29th, 2009

di Claudio Pelagallo A partire dagli anni novanta è stato avviato in Italia il processo di liberalizzazione dei mercati e di privatizzazione dei servizi pubblici. Pur riconoscendo l’esistenza di pessimi esempi di gestioni pubbliche, caratterizzate dal fallimento dovuto, spesso, alle pratiche clientelari della politica, l’idea di liberalizzare i servizi pubblici

Continue reading about Le conseguenze dei processi di liberalizzazione: il caso acqua e tributi

claudiopelagallo on Maggio 13th, 1901

La privatizzazione dell’acqua comporta la sua riduzione a merce e soprattutto disuguaglianze nell’accesso. Per questo motivo è necessario battersi per il riconoscimento del diritto all’acqua come bene comune pubblico; deve essere la società stessa nel suo complesso a garantirne il diritto all’accesso, secondo il doppio principio di corresponsabilità e di sussidiarietà, senza discriminazioni di reddito […]

Continue reading about L’acqua è un diritto non una merce

claudiopelagallo on Settembre 16th, 1900

 di Claudio Pelagallo e Angelo Proto                              16 sett .2002 “Nel dibattito sull’ATO4, il bacino idrico nel quale sono stati accorpati i comuni di Anzio e Nettuno, nulla è emerso circa le grandi società che nel mondo detengono lo strapotere in materia di acqua. Un articolo apparso sul numero scrorso del settimanale “Carta” l’ecologista Emilio Molinari […]

Continue reading about Dibattito sull’acqua ATO 4