Roma li, 5 luglio 2007 

“Un confronto franco e costruttivo quello organizzato dai Verdi con gli operatori balneari di Anzio e Nettuno. Oggetto della discussione i finanziamenti recentemente deliberati dalla Regione Lazio per la difesa della costa che va da dalla spiaggia di Tor Caldara nel Comune di Anzio al quella di Creta Rossa nel comune di Nettuno”. Lo dichiara in una nota Claudio Pelagallo, Vicepresidente regionale dei Verdi, presente all’incontro. 

“Presenti all’incontro – dice Pelagallo – anche rappresentanti dell’Assessorato  regionale all’Ambiente e  Daniela Di Renzoni del Sindacato balneari di Anzio e Nettuno. La riunione è stata utile per conoscere le reali esigenze delle importanti realtà del litorale romano. A Nettuno abbiamo aperto un tavolo di confronto con gli operatori del settore con l’obiettivo di individuare le soluzioni migliori per affrontare il problema dell’erosione costiera che interessa gran parte del litorale della nostra regione”. 

“Gli operatori balneari – conclude Pelagallo – oltre ad aver ringraziato la Regione per i finanziamenti concessi, hanno riconosciuto nell’Assessorato all’Ambiente un interlocutore valido e affidabile”. 

Claudio Pelagallo

Vicepresidente regionale dei Verdi

Lascia un commento