Nettuno: Vittoria di Chiavetta

La vittoria di Alessio Chiavetta rappresenta un notevole segno di discontinuità per il Comune di Nettuno. Un primo passo per il ripristino della legalità nella gestione della macchina amministrativa, questo però non deve farci abbassare la guardia. Anche in questa tornata elettorale si sono verificate strane concentrazioni di voti di preferenza su candidati ritenuti perfetti sconosciuti, oppure l’elezione di consigliere comunali rappresentanti di potenti lobby economiche, questo deve far riflettere. La magistratura, le forze dell’ordine, le forze sociali, le associazioni devono continuare nella preziosa opera di monitoraggio del rapporto tra politica e affari. Le scelte amministrative non possono essere condizionate da interessi che non siano della colletività. Per questo continueremo come Verdi la nostra opera di proposta, controllo e denuncia per una sana e trasparente amminitrazione della cosa pubblica.

Lascia un commento